28 mar 2017

Adriatico2 raddoppia il suo spazio

L’intervento realizzato presso il Centro Commerciale Adriatico2 di Portogruaro, in provincia di Venezia, ha previsto l’ampliamento e la ristrutturazione del Centro esistente, un edificio degli anni ’90, frutto di una riconversione di una vecchia area industriale dismessa.
Chapman Taylor ha sviluppato un progetto che è andato a interessare sia gli spazi interni che le facciate esterne, programmando le lavorazioni in modo da mantenere sempre aperto al pubblico le gallerie commerciali.
Il nuovo volume di 8.500 mq è strutturalmente indipendente ed è posizionato parallelamente all’edificio esistente, questo spazio è dedicato esclusivamente alla galleria commerciale, che è stata così raddoppiata. È stata inoltre rivista la galleria esistente per adeguarla, esteticamente e funzionalmente, al nuovo intervento.
Le facciate esterne sono state trattate come un unico elemento continuo monocromatico, il prospetto è scandito dalla presenza di lesene che si ripetono ritmicamente, la forte linearità del prospetto è interrotta dai portali di accesso che grazie al loro aggetto diventano i punti di maggiore visibilità del Centro Adriatico2. I portali sono messi in rilievo grazie anche all’uso di mattoncini in terracotta che rendono più visibili questi spazi.
Gli interni sono stati progettati in modo da massimizzare la penetrazione della luce naturale e sono spazi liberi molto ampi, adatti sia al transito che alla sosta dei visitatori.
La galleria di nuova costruzione è caratterizzata da una copertura “leggera”, mentre i controsoffitti a volta ospitano al loro centro un grande lucernario continuo che segna lo spazio in tutta la sua lunghezza.
La continuità del soffitto vetrato è interrotta grazie a lucernari piramidali che riprendono quelli del Centro esistente segnando le zone di accesso e di collegamento principale.
Gli spazi interni, in precedenza molto diversi per finiture e colori, sono ora unificati grazie ad un trattamento materico omogeneo. Gli stucchi dal decoro geometrico e i marmi policromi, che si riallacciano alla tradizione locale, rendono lo spazio accogliente e favoriscono la visita del centro commerciale Adriatico2, che ospita un ipermercato e un centinaio di negozi e ristoranti.

IL SISTEMA COSTRUTTIVO UTILIZZATO
Le pareti divisorie sono realizzate in Lecablocco Tagliafuoco B20x20x50 due fori facciavista, blocchi in calcestruzzo di argilla espansa Leca, di spessore 20 cm, con valore di resistenza al fuoco EI 120 minuti.
Le pareti di grandi dimensioni sono state rese possibili grazie al Sistema Costruttivo Lecablocco Tagliafuoco che ha permesso la realizzazione di irrigidimenti verticali e orizzontali nella parete stessa, con l’utilizzo dei blocchi cavi per la creazione di pilastrini verticali e dei blocchi architrave per la creazione degli irrigidimenti orizzontali.

Località
Portogruaro, Venezia, Italia
Progetto
Chapman Taylor
Superficie
27.000 mq. esistenti
e 8.500 mq. di ampliamento

Il sistema costruttivo

B20-2-fori